Ricette - CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti
Cari Amici, l'estate si avvicina, e con essa la voglia di mare, di sole, di colori e sapori della cucina del mare, cosicchè oggi dalla Rubrica di Cybo in cibo proponiamo la ricetta dei MUSCOLI RIPIENI.
C.P | 9/4/2017
Un tempo a Marina era abitudine andare nei campi a primavera inoltrata a fare i lumachelli. C'era chi preferiva sfidare le rugiadose albe, e chi invece preferiva sfidare la notte, cosicchè nel buio dei campi della Ceci, di Luni e di Battilana si vedevano i bagliori dei lumi ad acetilene.
C.P | 25/3/2017
'l pan di pov'ri i ha set groste Due ricette a seguire credo siano nate per riciclare l'alimento per eccellenza: IL PANE.
C.P | 22/2/2017
Anche questo è un ricordo della mia infanzia, lo cucinava il nonno che per anni lo aveva cucinato a bordo durante le sue navigate...
C.P | 4/2/2017
Lo stoccafisso era il piatto dei marinai, degli scaricatori di porto, era un piatto povero e prelibato. In origine è merluzzo, il metodo di conservazione lo fa diventare baccalà se viene conservato sotto sale o stoccafisso se la conservazione avviene tramite essicazione. Dopo essere stato ammollato per qualche giorno in acqua corrente a "filo", si può procedere alla preparazione.
C.P | 30/1/2017
Questo piatto, era molto consumato nella Carrara tra gli anni 50 e 70, una vera leccornia per cavatori, lizzatori, riquadratori, scalpellini, scapezzatori, segatori che dopo una lunga e faticosa giornata di lavoro si ritrovavano nelle cantine carraresi per una briscolina.
C.P | 20/1/2017
Sulle tavole di Natale, ma non solo a Natale il brodo di cappone esalta al massimo il sapore dei cappelletti fatti in casa.
c.P | 15/12/2016
Il Natale si avvicina, e Chiara oggi ci propone i tordelli al ragù. I tordelli sono un piatto tipico delle nostre zone, ogni casa ha la ricetta tradizionale, alla quale ogni massaia, nel tempo, ha aggiunto il suo piccolo segreto. Il mio.. il cuore..
C.P | 9/12/2016
A Trapani i pescatori preparavano la minestra con le pietre, cioè cotta con pezzi di pietre prelevate sulla costa marina, che, essendo ricoperte di muschio marino ed alghe, insaporivano il piatto. Da questo poverissimo piatto sono nati gli " spaghetti allo scoglio", dove scoglio, ormai sta per " pesci di scoglio". Ricordo il pesce che pescava mio nonno ed il sapore sublime di quei piatti cucinati da mia madre. Oggi questo primo, ottimo e prelibato, è un apprezzatissino piatto sulle nostre tavole e in moltissimi ristoranti
C.P | 22/11/2016
Buon appetito, ottimo piatto unico, primo della domenica o dei giorni di festa.
C.P | 17/11/2016




Torna ai contenuti