Mulazzo C. Malaspina - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mulazzo C. Malaspina

Castelli della Lunigiana

castello di mulazzo in lunigiana

Come raggiungerlo :
Uscita casello autostradale di Pontremoli e seguire le indicazioni Mulazzo

Cenni storici:
Il castello di Mulazzo, dalle sue caratteristiche architettoniche, sembra essere stato costruito nel quattordicesimo secolo con una funzione di residenza signorile da parte dei discendenti di Corrado Malaspina, in sostituzione di una più antica struttura della “Torre di Dante” che assolveva alle funzioni militari di controllo della Val di Magra.
Da ricordare:
Nel feudo di Mulazzo si ebbe, nei tempi antichi una curiosissima, e forse unica nella storia, forma di gestione del potere: la gestione in condominio di un feudo. Alla morte di Azzone Malaspina nel 1473 gli eredi decisero di non procedere al frazionamento dell’eredità, per non polverizzarla ulteriormente  e quindi governarono il feudo a rotazione un anno per uno.

Mulazzo

Il paese dei librai

Nozioni storiche
:
Le origini del paese risalgono all’ epoca bizantina, così come la vecchia torre [ detta di Dante, sembra che il sommo Poeta vi abbia soggiornato ].
Mulazzo come per gli altri feudi della Lunigiana fu governato per oltre 5 secoli dal casato Malaspina ed è stato capitale dello Spino Secco.

Da visitare :
Il castello e il borgo medioevale di Lussuolo [ 1700 ] – il borgo e il castello di Castevoli - le rovine del castello di Gavedo
La chiesa  di S.Apollinare a Montereggio, nella quale oggi si svolgono anche attività culturali.
L’ antica chiesa romanica di S. Martino

Enogastronomia : Torte d’ erbe salate, panigacci di castagne
Da ricordare : i paesi dei librai [ Parana e Montereggio ] da attribuire a uno di questi paesi la nascita del famoso premio letterario Bancarella.

Mappa dei castelli
title=Sarzana
Borghi Medievali





Torna ai contenuti | Torna al menu