Nazzano - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nazzano

Edicole sacre sul territorio apuano

Edicole sacre presenti sul territorio apuano.

Le edicole sacre sono una forma di espressione artistica definita minore. Nascono nel mondo pagano per essere successivamente recuperate come simbolo di devozione cristiana, privata e popolare. Le possiamo trovare lungo le strade, agli incroci, murate nei muri delle case, sui muri di cinta.
Spesso commissionate agli artigiani produttori dagli abitanti di un borgo o da qualche committente benestante, sono il simbolo del sentimento magico-religioso popolare. Prevale su tutti il culto di Maria, Madre di Gesù.
Sul territorio apuano le edicole sacre sono nella quasi totalità in marmo e nel corso del tempo sicuramente hanno costituito una componente importante della produzione dei laboratori della lavorazione del marmo apuani.
Le edicole marmoree presenti sul territorio Apuano sono una testimonianza storico/religiosa del nostro passato e si afferma in particolar modo nel XVII secolo.

loc nazzano carrara

Per questo motivo abbiamo deciso di dedicare una sezione del nostro sito a questo fenomeno di devozione popolare poco studiato.
Purtroppo in questa nostra ricerca abbiamo constatato che molte di queste icone sono state rubate o sono state oggetto di atti vandalici.
Sarebbe opportuno che queste "opere minori" fossero maggiormente tutelate al fine di impedirne la scomparsa.

Nella nostra indagine siamo partiti dalla costa per raggiungere il centro città seguendo l'itinerario:
Marina di Carrara, Avenza, Nazzano, Bonascola, Pontecimato, Melara, Ficola, Fossola, Moneta,  Carrara, Baluardo, Caffaggio. paesi a monte

Precisiamo che tutte le edicole sono catalogate per strada e numero civico.
Per maggiori informazioni contattate lo Staff

Invitiamo i nostri lettori a mandarci fotografie e informazioni sulle edicole sacre che conoscono, specificando il paese, la strada e il numero civico dove si trovano e le eventuali informazioni in loro possesso.
Vedi form in fondo alla pagina

Nazzano

A Nazzano abbiamo trovato 6 edicole, sparse tra il piccolo centro e la via Provinciale.

foto DSCF1457

descrizione
Madonna della Misericordia

didascalia

La Vergine con le braccia aperte, raccoglie i fedeli sotto il suo mantello che è sempre chiuso sul seno e si allarga verso il basso a proteggere i suoi figli.
In basso a sinistra notiamo la piccola figura di un fedele.


Materiale
marmo

AVE MARIA
GRACIA PLENA



Foto DSCF1459

descrizione
La Maestà

didascalia

La Vergine e il Bambino sono seduti ed entrambi incoronati.
Nella parte superiore gli Angeli sorreggono la corona sopra la testa di Maria.
Ai lati due santi, quello di sinistra ha il volto irriconoscibile, questa figura la ritroviamo anche in un' altra edicola ad Avenza

Chi ha notizie in merito può comunicarle a
info@carraraonline.com

Materiale
marmo




Foto DSCF1460

descrizione
Madonna del Buon consiglio

didascalia

La vergine viene raffigurata seduta, com il capo ricoperto da un velo.Il Bambino e la Vergine hanno lo sguardo rivolto verso di noi.






Materiale
marmo




Foto DSCF1473

descrizione

didascalia

Icona non decifrata

Notiamo che la Vergine tiene sulla mano destra una collana o un amuleto e sul braccio destro tiene il bambino raffigurato nudo.

Materiale
marmo




Foto DSCF1475

descrizione
Angelo Custode

didascalia

L'Angelo viene raffigurato in piedi ed è vestito con la classica tunica e le ali semiaperte.
Tiene con la mano destra un bambino in segno di protezione.
Sulla destra notiamo la faccia di un animale, che dalla criniera possiamo dedurre essere un leone.

Materiale
marmo





ANGELO CUSTODE


Foto DSCF1476

descrizione
S. Antonio Abate

didascalia

Qumans (Egitto), 251 circa
Deserto della Tebaide, 17 gennaio 357
In questa edicola viene raffigurato con la campana sulla mano destra e il bastone a forma di croce nella mano sinistra.


Materiale
marmo




Foto DSCF1481

descrizione
Sant' Antonio da Padova

didascalia

Lisbona, 15 agosto 1195
Padova, 13 giugno 1231

In questa edicola viene rappresentato con il bambino in braccio che tiene un giglio fiorito.


Materiale
marmo





ORA PETE
MIRACVLVM


Loc Pontecimato

A Pontecimato abbiamo trovato 3 edicole

Foto DSCF1462

descrizione

didascalia

Edicola non decifrata

La lontanaza rende difficile la lettura della edicola.
Si riesce a capire il soggetto;
un pellegrino con mantello che cammina.

Materiale
marmo




Foto DSCF1464

descrizione
Madonna del Carmine

didascalia

In questa edicola la Vergine è raffigurata stante, sulla mano destra tiene gli scapolari del Carmelo e con il braccio sinistro sorregge il Bambino che è raffigurato nudo, simbolo di purezza.
Il nome deriva dal monte Carmelo, dove si sono verificate molte grazie.

Materiale
marmo




parte leggibile

MARIA E STEFANO
DEVOTIONE 1665


Foto DSCF1465

descrizione
Sant 'Antonio da Padova

didascalia

Lisbona, 15 agosto 1195
Padova, 13 giugno 1231

In questa edicola viene rappresentato con il libro delle preghiere e il bambino in braccio che tiene un giglio fiorito.
L' edicola è racchiusa nel vetro

Materiale
gesso, il saio è dipinto di marrone




Loc Melara

A Melara abbiamo trovato 2 edicole

Foto DSCF1472

descrizione
Madonna di Montenero

didascalia

In questa edicola la Vergine è seduta e con il braccio sinistro sorregge il Bambino che ha lo sguardo rivolto verso di lei.
Il Bambino viene raffigurato vestito.

Materiale
marmo





MARIA S.S DI MONTENERO
GI.DO.MA. P.S.D IXIO


Foto DSCF1468

descrizione
Madonna della Misericordia

didascalia

La Vergine è raffigurata stante con le braccia aperte nell' atto di raccogliere i fedeli sotto il suo mantello in segno di protezione. Il mantello è chiuso sul seno per poi allargarsi verso il basso.
L'edicola è racchiusa nel vetro con cornice bianca in legno.

Materiale
marmo



parte leggibile

MARIA MATERN GRACIA
MATER MISERICORDIA


Loc Bonascola

A Bonascola abbiamo trovato 3 edicole

Foto DSCF1663

descrizione
S. Isidoro

didascalia

Madrid 1070 - 15 maggio 1130
Agricoltore, in aquesta edicola è rappresentato con il bue dietro di lui e la vanga sulla mano sinistra.




Materiale marmo



Foto DSCF1664

descrizione
Sacra Famiglia

didascalia

In questa edicola è rappresentato il nucleo familiare.
Maria è al centro con il bambino raffigurato nudo ( simbolo di purezza), ai suoi lati San Giuseppe e un angelo che suona la cetra.
Nella parte sinistra un grosso albero sembra proteggerli.

Materiale marmo




parte leggibile


LA SACRA FAMIGLIA
CON S. GIO BATT 1898

Foto DSCF1665

descrizione
Angelo malinconico

didascalia

Nell' edicola viene rappresentato seduto con il capo chino sorretto dal braccio sinistro e lo sguardo rivolto verso terra.
Le ali sono semichiuse.

Materiale marmo



Loc Ficola

A Ficola abbiamo trovato 2 edicole

Foto DSCF1669

descrizione
L'Annunciazione

didascalia

L' azione è rappresentata su due livelli ben divisi da una linea.
Nella parte in alto Dio fa scendere dal cielo una colomba che rigurgita dalla bocca dei raggi ( Spirito Santo) e il sole assiste alla scena.
Nella parte in basso Maria inginocchiata prega e si volta per ricevere alla destra l'Angelo Gabriele che con le ali spiegate porta il suo messaggio, tenendo sulla mano destra il giglio, che rappresenta il Cristo.

Materiale marmo




FELICE BASTIERI FECE FARE PER SUA DIVOZIONE
1790

Foto DSCF1670

descrizione
Madonna di Montenero

didascalia

In questa edicola la Vergine è seduta e con il braccio sinistro sorregge il bambino che viene raffigurato vestito.
Entrambi incoronati hanno lo sguardo rivolto verso di noi.


Materiale marmo



Sai qual'è l' edicola sacra più antica/datata e cosa rappresenta
Vota l'edicola più bella della nostra città

Segnala la tua edicola
non autorizzo
si autorizzo

Privacy

Tutto il materiale contenuto in carraraonline.com è di proprietà dell' autore. E' vietata la copia e/o riproduzione in ogni forma e l' utilizzo di qualsiasi parte del sito senza il consenso scritto.





Torna ai contenuti | Torna al menu