Trekking lago Paolo Verdarolo Scuro - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Trekking lago Paolo Verdarolo Scuro

Trekking sulle Apuane > Trekking



  • Percorso Trekking in quota PERCORSO AD ANELLO

  • Durata percorso circa 4.30 ore a/r

  • Difficoltà T lago Palo - Lago Verdarolo - Lago Scuro

  • N sentieri convenzionati CAI - 705 – 703° - 703

Come raggiungerlo - • Come raggiungerlo - da Aulla proseguire per la via Nazionale/SS62 fino all'incrocio e svoltare a destra indicazioni Comano - Licciana Nardi SP 65 al bivio per Comano proseguire dritti sempre per la SP 65 fino al lago Paduli, continuare oltrepassare il paese di Rigoso e subito dopo la località Bastia svoltare a sinistra per Pratospilla

Cari amici, oggi vi proponiamo un’ altro trekking natura ad anello nel Parco Regionale dei Cento Laghi ( Appennino Tosco- Emiliano )

Saliamo per la statale SP n 74 e nella magnifica vallata ci fermiamo a visitare i resti di un piccolo agglomerato con annessa una cappella in ricordo dell’ Abbazia di S. Salvatore e San Bartolomeo
L’ Abbazia di Valeriana risulta menzionata per la prima volta nel 938 fra i doni di nozze di re Ugo alla moglie Berta.
Si vuole che questa sia l’abbazia nota poi come “Abbazia di Linari” che, tuttavia, è citata per la prima volta nel 1045, in un documento che rivela l’ esistenza di rapporti con il monastero di San Prospero a Reggio di Matilde di Canossa.
In quell’anno è citata come monastero, nel 1077 appare come Abbacia Santi Salvatoris in Linara e nel 1296 è detta Hospitale de Lynario.
La sua funzione in quel periodo appare evidente:
si trattava di una delle più importanti strutture di collegamento viario, ma anche economico e politico, fra la Pianura Padana, la Toscana e la Liguria

  • Il percorso ( Il Palo )

Lasciamo la macchina all’albergo di Pratospilla  e proseguiamo per la ripida salita davanti a noi che affianca la seggiovia ( sentiero 705 ), dopo 5 minuti raggiungiamo le indicazioni per il lago Palo( raggiungibile in 40 minuti sentiero 703° ).
Il sentiero è un saliscendi piacevole immerso nella faggeta che si dirada man mano che saliamo.
In circa 40 minuti arriviamo al lago Palo ( 1511m.s.l )anche questo di origine glaciale è molto bello; acque azzurre e cristalline circondate da flora ricchissima e dal sottobosco costituiscono un piacevole momento di relax.
Saliamo il sentiero che conduce al crinale, attraversando pascoli e brughiere, dall’alto sotto di noi l’intenso blu del lago Palo risalta nella verde vallata.
Arriviamo alla piccola sella Canuti, crocevia dei sentieri: ( 703A che conduce al crinale del sentiero 00 monte Malpasso e Cima Canuti ) e 703B che scende verso il lago Verdarolo la nostra prossima meta.

  • Il Verdarolo

NB: Nella sella le indicazioni riportano sentiero 703B ( la Scaliccia ) il lago Verdarolo non è indicato.

Il sentiero scende rapidamente attraversando prati di mirtilli per poi inoltrarsi nella faggeta e in 30 minuti dovremmo raggiungere secondo le indicazioni il lago  Scaliccia m 1418, ma, di questo lago nessuna traccia, probabilmente non essendo stato alimentato è scomparso, oppure si potrebbe formare solo in alcuni momenti dell’anno, a seconda delle condizioni climatiche. In questo punto troviamo le indicazioni per il lago Verdarolo (1388 m ) raggiungibile in 10 minuti tramite il sentiero 703. Il lago è un’oasi naturale immersa nel verde ai margini di una estesa torbiera. Dal colore verde delle sue acque ne deriva il nome di Lago Verdarolo, habitat ideale di flora e fauna endemica.

  • Lago ( Scuro )

Proseguiamo per il sentiero n 703 che in 10 minuti conduce al lago Scuro ( 1525 m ). Anche questo lago prende il nome dal colore scuro delle sue acque. Nel periodo autunnale, le foglie che si staccano dai faggi, che circondano il lago, cadono nell’ acqua e ne ricoprono il fondo.
Con la decomposizione delle foglie l’ acqua del lago si colora di  marrone scuro.
Poco più avanti troviamo la capanna di Bdignana, che si trova ai bordi di una torbiera immersa nel caratteristico paesaggio di alta montagna fatto di praterie, pascoli alternati a boschi di faggi maestosi. Un rifugio con 4 posti letto, servizi igienici, stufa a legna con acqua corrente non potabile ed illuminazione elettrica fornita da panelli solari. Info per usufruirne  0521 354112.
Da qui in 40 minuti si potrebbe arrivare al lago Scquincio, ma decidiamo di andarci al prossimo giro, così ripercorriamo  il sentiero che abbiamo fatto ( 703  )fino alle indicazioni del lago Scaliccia. Poi prendiamo il sentiero 703 a destra che in 30 minuti ci conduce a Pratospilla.
Nell’ultimo tratto prima di arrivare attraversiamo due scoscese zone franose per qualche metro,tra gli alberi s’intravede Pratospilla
La particolarità di questi 3 laghi dai colori diversi è sicuramente un buon motivo per visitarli e proporli ai nostri lettori.
PierBin, Franco, Cecilia
2 Agosto 2014


versione stampabile

Classificazione delle difficoltà escursionistiche

T : TURISTICO
E : ESCURSIONISTICO
EE : ESCURSIONISTI ESPERTI
EEA : ESCURSIONISTI ESPERTI ATTREZZATI
F : FACILE

Privacy




Tutto il materiale contenuto in carraraonline.com è di proprietà dell' autore. E' vietata la copia e/o riproduzione in ogni forma e l' utilizzo di qualsiasi parte del sito senza il consenso scritto.





Torna ai contenuti | Torna al menu