CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Grotta dell'onda

La grotta si apre a quota 708 metri s.l.m alle pendici del Monte Mattana, costituisce una delle più importanti testimonianze di frequentazione umana della Preistoria e la datazione delle rocce è stata recentemente messa in luce dagli scavi del Civico Museo Archeologico.
CarraraOnline | 1/11/2019

O mala spina o mala spina

La frase raffigurata in quest’olio su tela e pronunciata in punto di morte da Teodoberto re dei Franchi sembra sia l’origine del cognome della potente dinastia che governò i numerosi feudi Lunigianesi dal XIII-XIV secolo e furono sovrani di Massa Carrara dal XV al XVIII secolo.
CararraOnline | 4/10/2019

Castello Doria Portovenere

Fu centro di numerose lotte tra Genova e Pisa e nel 1139 la Repubblica di Genova tramite i signori di Vezzano riuscì a conquistarlo assieme al borgo marinaro di Portovenere. Nel 1492 Porto Venere fu attaccata da Federico di Aragona, deciso a impossessarsi del golfo della Spezia
CararraOnline | 3/9/2019

Il sepolcro di Galeotto Malaspina

Oggi andiamo a scoprire un gioiellino di casa nostra e precisamente vi portiamo a Fosdinovo ad ammirare il Sepolcro di Galeotto Malaspina nella chiesa di San Remigio, una delle principali opere d’arte marmoree della Lunigiana.
CarraraOnline | 28/7/2019

Carrara e le sue stranezze……

Ma che cose strane accadono a Carrara.. la chiesa principale della città è dedicata a Sant' Andrea e la fiera tradizionale si tiene il 30 novembre cioè il giorno appunto di Sant’Andrea ma il vero patrono è un tale San Ceccardo un santo di cui alcuni mettono in dubbio l'esistenza
CarraraOnline & ,MascalzonApuana | 7/7/2019

Manicomio di Magliano

La pazzia è veramente una malattia? Non è soltanto una delle tante misteriose e divine manifestazioni dell’uomo, un'altra realtà dove le emozioni sono più sincere e non meno vive? I
CarraraOnline | 16/5/2019

Un genio misterioso

Spetta/Le Redazione

Anche se un cronista della Tv Francese ha recentemente affermato che Vinci è un paesino della Francia e che Leonardo era un genio francese, salvo poi chiedere scusa per la magra figura, il 2 maggio in tutto il mondo si è celebrato i cinque secoli dalla sua morte. Leonardo, oltre una dei più grandi geni dell'umanità, è stato il personaggio più misterioso del Rinascimento italiano, e a tutt'ora i suoi misteri sono ancora ben custoditi nelle nebbie del tempo
Mario Volpi | 7/5/2019
Torna ai contenuti