CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

La fiera...del flop!

carraraonline.com
Pubblicato da in Attualità ·
[image:image-0]
Nel mondo antico nulla era più importante della Fiera. Questa oltre essere una festa religiosa dedicata al Santo locale, aveva lo scopo di promuovere la socializzazione tra gli abitanti di villaggi anche lontani, promuovere i commerci, e rinsaldare così le comunità. A Carrara erano quattro le fiere più importanti, legate ai Santi protettori. Quelle di San Ceccardo e S. Andrea erano fatte una in città, e l’altra lungo l’attuale viale XX Settembre proprio davanti alla Chiesa dedicata a S. Caccardo. S. Marco era il protettore dell’antica Aventia (Avenza) e si svolgeva lungo i due argini del torrente Carrione, poi vi era San. Giuseppe che si faceva a Marina di Carrara. Queste fiere secolari si fanno ancora oggi, ma solo per tradizione, e non più come evento necessario alla comunità. Mentre le fiere antiche perdono sempre più i loro connotati storici, il mondo moderno ha riscoperto che proprio le fiere, anche se oggi si chiamano esposizioni, sono il mezzo più rapido per far conoscere al mondo nuovi prodotti, o addirittura nuove idee. Così questi eventi avvengono in Paesi diversi e attraggono espositori e visitatori, non più dai villaggi vicini, ma da tutto il mondo. Non c’è Media che non ci mosti il Logo, o uno spot dell’Expo 2015, pomposamente denominata il più grande evento planetario, che si svolgerà a Milano in maggio. Questa fiera.....



Nessun commento






Torna ai contenuti