CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Detti e proverbi carrarini

carraraonline.com
Pubblicato da in dialetto ·
Carrara, come molte città italiane, ha avuto una storia millenaria, con un’economia secolare basata soprattutto sull’agricoltura. Facevano eccezione a questa regola solo le genti dei paesi a monte, dedite soprattutto all’estrazione del marmo. La popolazione com’era comune in quel tempo, era totalmente analfabeta, ecco perché per trasmettere consigli, norme, o comportamenti alle nuove generazioni, si servivano dei proverbi.




3 commenti
Voto medio: 135.0/5
michele
2019-02-12 12:15:19
mia nonna mi diceva

l'acqua cheta al sfondn i ponti
scusate il mio dialetto non corretto
pierluigi
2019-02-15 11:25:27
bello l'articolo, ma mi piacerebbe sapere cosa significa " al par una battorella"
Mario Volpi
2019-02-15 16:53:00
La battorella in dialetto batoreda era un antico strumento in legno composto da due assi che battute assieme sviluppavano una musica ritmica, era usato principalmente nelle feste rurali. Esiste anche un proverbio che dice di una chiaccherona che assomiglia a una battorella.






Torna ai contenuti