Carraonline Blog - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Un fumoso divieto

Spetta/Le Redazione
Io penso che la salvaguardia del Pianeta sia una priorità assoluta, ma per farlo spesso si sconfina in provvedimenti al limite della farsa!
Volpi Mario | 19/11/2022

Le boteghe d’una volta

Spetta/Le Redazione
Nell'Era del commercio in rete, sembra quasi anacronistico ricordare le "boteghe" di un tempo. Eppure questi esercizi commerciali, quasi pionieristici, hanno salvato dalla fame un'intera generazione d'italiani
Volpi Mario | 30/10/2022

Battere il filo

Spetta/Le Redazione
Il progresso galoppante ha di fatto privato le nuove generazioni della possibilità di conoscere il vivere quotidiano dei loro nonni, e questo è un vero peccato.
Volpi Mario | 21/10/2022

La morte colorata

Spetta/Le Redazione
Il progresso spesso è basato sul sacrificio di chi prima di noi, ha inconsapevolmente usato "l'innovazione tecnologica" rivelatesi poi letale.
Volpi Mario | 16/10/2022

Hotel con le ruote


Spetta/Le Redazione
Il progresso ha di fatto sparire, o ridimensionato, dei veri e propri miti, che hanno accompagnato l'Italia negli anni più bui della sua storia. Uno di questi sono le ferrovie, con le loro lacune e le loro eccellenze.
Volpi Mario | 8/10/2022

La fabbrica dei soldi

Spetta/Le Redazione
Qualcuno afferma che solo con l'avvento della moneta come unità di scambio, l'umanità ha conosciuto la civiltà. Non so quanto questa affermazione sia veritiera, ma sta di fatto che anche i potenti del passato facevano di tutto per apporre la loro effige su di esse.
Volpi Mario | 1/10/2022

Orrori a 4 ruote

Spetta/Le Redazione
Oggi, il mondo automobilistico, è in piena evoluzione, perchè ci si è accorti che sono le auto le maggiori responsabili dell'inquinamento ambientale. E pensare che appena settanta anni fa, erano considerate non solo uno Status Symbol, ma il vero volano economico per far ripartire l'Italia.
Volpi Mario | 24/9/2022

Giochi pericolosi

Spetta. Le Redazione
Meno di sessanta anni fa, i giochi dei bambini erano talmente cruenti e pericolosi che purtroppo molti di loro ne hanno portato le cicatrici per tutta la vita. Nonostante tutto, però, quello che ti insegnavano, come scuola di vita ne compensava certamente i rischi.
Volpi Mario | 21/9/2022

Un flagello peloso

Spetta/Le Redazione
Nell'Italia rurale degli anni cinquanta, il cibo era scarso, e quel poco prodotto con grande fatica doveva essere difeso da un nemico minuscolo, ma micidiale; il topo.
Volpi Mario | 3/9/2022

I "signori" del tempo

Spetta/Le Redazione
Chi ai nostri giorni è bambino, non ha avuto modo di conoscere alla Tv i "signori" del tempo, come li chiamavamo noi. Il più famoso è certamente il "colonnello Bernacca," che ha avuto con la Toscana, e in particolar modo con la Lunigiana, un rapporto così stretto, da sceglierla come luogo per la sua ultima dimora.
Mario Volpi. | 28/8/2022
Since 2004
Da un'idea di PierBin
Torna ai contenuti