POESIA: Verso libero, o rima? - CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

POESIA: Verso libero, o rima?

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
[image:image-0]
l mio ricordo più vivo, delle elementari, oltre al grembiulino nero, con colletto inamidato e fiocco azzurro, (rosa per le femminucce) restano le poesie imparate a memoria.
A quel tempo tutte erano in rima, alternata, a sonetto, a quartine, incrociata, replicata, invertita, piana, sdrucciola, o tronca, le versioni sono tantissime, alcune ormai desuete, ma tutte rigorosamente in rima.
Oggi siamo all’esatto contrario. In un sol colpo sono stati cancellati secoli d’insegnamento di dittonghi, metrica, sillabe....




Nessun commento






Torna ai contenuti