Torri d' avorio - CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Torri d' avorio

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Tags: centrostoricodiCarrara
[image:image-2]Certamente già all’apparire dei primi uomini sulla terra, oltre all’istinto di sopravvivenza, c’era un altro sentimento che li caratterizzava, cui molto più tardi si sarebbe assegnato un nome; la superbia. Questo vero e proprio comportamento istintivo, li spingeva a lottare uno contro l’altro per avere la supremazia del gruppo, e una volta ottenutala, questa andava segnalata, magari con un ciondolo, o un copricapo particolare, perché tutti capissero chi era, ad avere il potere. Col passare dei millenni, quest’atteggiamento non è cambiato, anzi, è cresciuto di pari passo con l’evolversi della razza umana. Ora per distinguersi dalla massa, il capo non aveva più un semplice cappello, ma pretendeva una capanna più bella e più grande delle altre, fino ad arrivare agli splendidi palazzi eretti dalle civiltà più vicine a noi. Anche il territorio Carrarese non è stato risparmiato da questa effimera manifestazione di superbia, in epoca medievale, infatti, ben tre poderose fortezze furono costruite sia per motivi difensivi, ma soprattutto per dimostrare potere sul territorio. Oggi di quelle opere, costate al popolo immensi sacrifici, restano pochi ruderi anneriti dall’ingiuria del tempo.







Torna ai contenuti