Tra piume e … puntini! - CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Tra piume e … puntini!

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
[image:image-0]
La storia del teatro in Italia si perde nella notte dei tempi. Greci, Romani, ed Etruschi, ne hanno lasciato ampie testimonianze, fino ad arrivare ai bui secoli del medioevo, dove il teatro cambiò carattere e contenuti, ma non sparì. All’ignorante uomo medievale, non sarebbe stato possibile proporre una tragedia greca, così le rappresentazioni diventarono prevalentemente a carattere religioso. Queste rappresentazioni, con attori improvvisati, si tenevano all’aperto, in occasione di sagre o fiere, o durante una ricorrenza al tempo importantissima; il Carnevale. Teatranti, e menestrelli professionisti invece, preferivano esibirsi all’interno delle corti dei regnanti, perché sicuri di ricavarne un profitto. Si arrivò senza troppi cambiamenti fino al XVI secolo, dove tutto cambiò. Nacque in quegli anni, la Commedia dell’Arte. A differenza.....








Torna ai contenuti