Il bagnino - CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Il bagnino

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
[image:image-2]
In ogni epoca storica della nostra Società, vi sono state professioni più desiderate di altre, forse perché, nell’immaginario collettivo, ritenute esclusive, quindi chi le praticava era considerato parte di un’elite, quasi settaria. Una di queste era il bagnino. Negli anni cinquanta, sul nostro litorale, gli stabilimenti balneari degni di questo nome, si contavano sulle dita di due mani, con le cabine di legno montate su una specie di palafitta per tenerle sollevate dalla sabbia.
Al tempo gli stabilimenti balneari erano molto ampi, e il lavoro per i gestori non mancava di certo. Anche se l’affluenza di clienti non era massiccia come lo è oggi, l’ampiezza degli arenili, e i materiali primitivi del tempo, richiedevano una continua e incessante manutenzione, fatta anche da aiutanti stagionali, e qui entrava in gioco la figura del bagnino. Pittore, carpentiere, spazzino, ma anche addetto al salvamento di bagnanti in procinto di affogare; erano queste le mansioni di un bagnino del tempo. Di solito era assunto un mese prima dell’inizio della stagione balneare..............



Nessun commento






Torna ai contenuti