CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pulica tra realtà e fantasia

carraraonline.com
Pubblicato da in Ai nostri confini ·

Il paese di Pulica sorge su un cucuzzolo alle spalle del monte in cui è situato Fosdinovo, posizione importantissima da punto di vista strategico per il controllo della via che collegava l'antica città di Luni alle vallate interne fino a Lucca. Alcuni infatti, fanno risalire il suo nome a "Publica," come i romani chiamavano quella antica strada,..............




Ponzanello Storia e Leggenda

carraraonline.com
Pubblicato da in Ai nostri confini ·
Spetta/Le Redazione Il territorio Italiano, e in particolar modo il nostro, è ricchissimo di miti e leggende secolari, che hanno la prerogativa di essere molto simili, spesso addirittura uguali, di regione in regione, segno, che la miseria, le difficoltà, e le fatiche, generano negli uomini le stesse aspettative, e questo a ogni latitudine.

Storie di emigrazione toscana ...

carraraonline.com
Pubblicato da in Carrara nel cuore ·
La famiglia Conserva, una dinastia di grandi “maestri marmisti” in Uruguay, erano nati a Gragnana una frazione di Carrara.

Gente di mare

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Spetta/Le Redazione Circa diciotto anni fa cessava la sua attività la ITALIA NAVIGAZIONI, la Società di bandiera del comparto marittimo. Una politica cieca e scellerata, e la concorrenza del trasporto aereo, decretarono la fine di un'istituzione che per innovazione tecnologiche, eleganza, e professionalità degli equipaggi, tutto il mondo ci invidiava. Translatlantici come la "Michelangelo" e la "Raffaello," dopo pochissimi anni di servizio finirono demoliti. Anche la marineria apuana fornì uomini a questa attività, con risultati più che lusinghieri.

Un eroe sconosciuto

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Spetta/Le Redazione La crescente tensione innescata dalla Corea del Nord, che sfida il mondo intero, sembra riportarci a un triste periodo della storia recente dell'umanità. La cosiddetta "guerra fredda" tra Russia e Usa, portò il mondo ad un passo dall'Olocausto diverse volte, l'ultima scongiurata da un eroe sconosciuto che seppe far valere la propria umanità al di sopra dell'ottusità e dell'odio.

Dalla "Francigena" all'Autostrada

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Spetta/Le Redazione L'estate sta finendo, e cominciano i rientri, lunghe file in autostrada, croce e delizia degli italiani, ma sappiamo come si faceva quando queste non esistevano ancora? Andiamo a scoprirlo!

Superstizione naturale

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Spetta/Le Redazione Il commento del Sig. Mirco mi ha stimolato a far conoscere alle nuove generazioni, l'importanza che un tempo aveva nella vita di tutti i giorni la superstizione. Figlia dell'analfabetismo e dell'ignoranza culturale, questa vera e propria piaga sociale ha causato, per secoli, una sofferenza fisica e morale a milioni di persone, contribuendo a rendere ancora più precaria la loro già miseranda vita.

Portesone un paese fantasma

carraraonline.com
Pubblicato da in Storia Cultura ·
PORTESONE Un piccolo villaggio agricolo-pastorale: Si tratta dei resti di un agglomerato di 14 case ancora esistenti  che hanno una struttura particolare con piccole feritoie ed entrate rialzate .

Necropoli di Ameglia

carraraonline.com
Pubblicato da in Storia Cultura ·
L'alto numero di manufatti ritrovati fa capire che l'insediamento ligure era composto da una società con emergenti capacità commerciali e con alto potere d' acquisto. Il sito con i sepolcri fu abbandonato a causa di una frana avvenuta nel IV secolo a. C. Ogni tomba è costruita in muratura interamente a secco a base quadrangolare, all'interno della quale si trova la cassetta litica delle cenerei formata da sei lastre squadrate in pietra del Corvo.

Malattia del troppo amore

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Spetta/Le Redazione I furiosi incendi di origine dolosa che stanno distruggendo il nostro patrimonio forestale, la dicono lunga su gli interessi economici, e politici che l'ambiente muove! A parte la distruzione causata da questi criminali, per cui la galera sarebbe poca cosa, anche il "buonismo" di molte persone causa disastri, meno eclatanti, ma assai più gravi di un'incendio boschivo...




Torna ai contenuti | Torna al menu