CarraonlineBlog IL MURO - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

I signori del fuoco

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·

Si dice che l’evoluzione umana, subì una svolta dalla scoperta del fuoco in avanti. Io credo invece che quest’affermazione non sia né corretta, né veritiera, e cercherò di spiegarne i motivi. Innanzi tutto il fuoco non fu certamente una “scoperta, ” perché esiste in Natura da sempre, se mai ci fu una forte spinta evolutiva, quando l'uomo imparò a controllarlo. La grande difficoltà dei nostri lontani progenitori consisteva, sopratutto nel trasportarlo durante le loro migrazioni. Quando il genere umano da cacciatore raccoglitore, diventò stanziale.............





Grande fratello

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Spetta/Le Redazione Quando nacque Internet, da tutto il mondo si levò un coro di soddisfazione perchè finalmente le idee potevano circolare senza alcuna censura. A qualche decennio della sua creazione, gli abitanti dei paesi più industrializzati sono diventati proprio come dei pesci, che in questa gigantesca Rete restano impigliati....

Ambroggion e le acciughe

carraraonline.com
Pubblicato da in Vini e ricette delle Apuane ·
Ambroggion, mitico pescatore marinello, splendido lupo di mare e grande uomo tutto d'un pezzo

Pensierino la mia maestra

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Oggi, quasi per un paradosso, la scuola Italiana è a detta di molti una delle peggiori d'Europa. Senza risorse, per tagli fatti senza criterio, con numerose materie anche importanti giudicate inutili, e non più insegnate, con il corpo insegnante demotivato e mal pagato. E pensare che proprio grazie alla scuola e a un vero e proprio esercito di,queste si, "buone maestre" l'Italia, sessanta anni fa. ha vinto l'analfabetismo, diventando uno dei paesi più avanzati del mondo.

Cibo da strada...nostrano!

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Spetta/Le Redazione Oggi è di moda lo "street food" o cibo di strada che detto in inglese sembra più blasonato, presente nelle località più blasonate o esclusive, è consumato da personaggi famosi, o mega ricchi, quindi cose da Vip! Niente di più sbagliato! Anch'io un tempo era un consumatore di "cibo da strada" e avendo poco più di 5 anni non ero certamente un Vip, quindi....

Fine di un mito

carraraonline.com
Pubblicato da in Attualità ·
Cara redazione Amarcord di quel Bel Paese che aveva aziende da fare invidia al mondo intero e il Made in Italy era il fiore all'occhiello dell'economia interna e mondiale... e si, c'era tanto da LEVARSI di CAPPELLO. Oggi i “nostri” più prestigiosi marchi sono in mano alle multinazionali estere e sinceramente stare alla finestra a vedere questa migrazione fa male al sistema produttivo e al cuore.

Quando eravamo tutti...contadini!

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Spetta/Le Redazione Il modo di vivere, e di pensare in Italia è drasticamente cambiato nel corso di pochi decenni. Perfino alcuni mesi dell'anno, che oggi per noi sono forieri di festività, vacanze o gioia, erano un tempo visti con un'ottica diversa, non certamente positiva. Ma a parte questo, penso che nel vivere di un tempo non tutto fosse sbagliato, e che magari......

Era meglio il nostro Natale

carraraonline.com
Pubblicato da in Una volta invece ·
Una descrizione realistica di come si preparava il presepe, indubbiamente la miseria aguzzava l’ingegno e l’ inventiva dei bambini di una volta che si divertivano con poco o niente....

Il fortino di Montemarcello

carraraonline.com
Pubblicato da in Storia Cultura ·
All’ingresso dell’Italia nella Seconda guerra Mondiale fu riconvertita per svolgere attività di contraerea: probabilmente fu in questa fase che vennero realizzati i condotti sotterranei a servizio delle postazioni di artiglieria posizionate sul versante lato mare. Tra ottobre 1944 e la Liberazione la batteria, saldamente nelle mani dei tedeschi, fu utilizzata per difendere la anche la Linea Gotica.

I cavanei del monte Caprione

carraraonline.com
Pubblicato da in Attualità ·
I cavanei sono piccole costruzioni in pietra locale costruite a secco e dislocate in punti ben precisi, si calcola che ce ne siano rimaste ancora 250. 




Torna ai contenuti | Torna al menu