Index - carraraonline.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Descrive la storia e le tradizioni locali del territorio Apuano
STORIA - CHIESE - MONUMENTI - ALPI APUANE - RICETTE - DIALETTO
Dal sito cosa c'è di nuovo
Dalla rubrica di Cybo in cibo oggi Chiara ci propone la ricetta dei lumachelli.
Un tempo a Marina era abitudine andare nei campi a primavera inoltrata a fare i lumachelli. C'era chi preferiva sfidare le rugiadose albe, e chi invece preferiva sfidare la notte, cosicchè nel buio dei campi della Ceci, di Luni e di Battilana si vedevano i bagliori dei lumi ad acetilene.
Pubblicato da C.P - 25/3/2017 13:17:00
Alieni...terrestri
Spetta/Le Redazione Avete mai pensato a come si sentirebbe un indigeno abitante nella foresta Amazzonica, ad essere prelevato a forza ed messo alla guida di un caccia bombardiere? Bene, questo più o meno è quello che provano quelli della mia generazione nei confronti delle nuove tecnologie. Questo non è giusto, e non è accettabile, ma nessuno se ne preoccupa, facendo sentire noi anziani, dei veri e propri...alieni terrestri!
Pubblicato da Mario Volpi - 22/3/2017 10:25:00
San Giuseppe festa patronale a Marina
San Giusep in alegria,che profum dolc in quel rion, alla sera con la torta tutti quanti intorn al foc e tra una fola e una bugia la festa al ndev via. Ha!!! Che bella c'aler Marina.
Pubblicato da CarraraOnline - 19/3/2017 07:54:00
Dal balocco al giocattolo
Spetta/Le Redazione Alcuni giorni fa, mentre visitavo un mercatino, ho visto esposta una macchinina di metallo con la carica a molla. Vi confesso che mi è preso un nodo alla gola, perché era identica a quella che mi era stata regalata più di sessanta anni fa per la mia prima Comunione. Oggi tutto è cambiato, anche il nome, nessuno chiama più i giocattoli "balocchi", ma un dubbio mi assale, questi nuovi giocattoli, faranno divertire i bambini come faceva con noi una semplice fionda?
Pubblicato da Mario Volpi - 12/3/2017 17:29:00
Oratorio della Beata Maria Vergine Addolorata
L'oratorio sorge nella zona di Vezzala, antico nucleo abitativo da cui si sviluppò la città di Carrara, sulla via che corre lungo il fiume Carrione, via Colonnata, dopo la discesa dal Ponte di Ferro.....
Pubblicato da Lucio Benassi - 11/3/2017 15:27:00
capolavori da salvare
la voce del cittadino
sezione racconti
Torna ai contenuti | Torna al menu